14873 - Finalmente un uomo!

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

-Finalmente un uomo!
L’aveva detto con un grido di disperazione.
-Cosa desiderate Signora.
– Voglio che mi aiutiate…Cos’altro?
-Giustamente, cos’altro…Ai vostri servizi, ditemi.
-Vorrei…
-Si…
-Cosa voglio neppure io lo so…Voglio partire e rimanere…
-Scusatemi?
-Il piccolo baule, vi prego.
-Si, certo.
Mentre inizialmente sembra insollevabile, l’impiegato rimane sorpreso dalla sua leggerezza e guarda la Signora in modo strano.
-Di  cosa vi siete sorpreso?
-Del peso, Signora.
-È la mia anima, Signore.
-Capisco.
Salgono sul treno poco prima del Maestro e dell’allievo che li avevano raggiunti giusto in tempo.