14875 - All’inizio il treno

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Tutti guardavano dal finestrino. La stazione si era svuotata come una scacchiera alla fine della partita. Solo il capo stazione era rimasto per dare il segnale all’autista che attendeva pazientemente per dare marcia al motore che tratteneva a fatica. Allora il Maestro si ricordò di Parigi… l’anello era chiuso. Il nuovo ciclo era cominciato. Dentro i vagoni la gente era muta. Non avevano nessuno da salutare. L’arrivo e la partenza si erano toccate l’una all’altra nello stesso punto dello spazio-tempo, mentre era inconcepibile. Era come se avesse rubato il Tempo un ladro invisibile che voleva scrivere la storia a modo suo. Così cominciò il primo incrocio.
* Shock mentale.
Il passato e il futuro erano ormai insieme. Questo ero lo schema mentale della missione.