14876 - Ritorno al passato

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Alla stazione di Parigi, il treno era pronto per partire per Costantinopoli. La gente non partiva per gli stessi motivi ma la Signora con lo strano cappello era di già lì. Aveva un appuntamento con uno sconosciuto. Lì l’aveva vista il Maestro per la prima volta, quando non c’era ancora il discepolo. Aveva in mano una busta che risaltava. Doveva consegnarla poco prima di partire per l’estero. Il suo sguardo era vuoto come una scacchiera senza pezzi ed il Maestro si chiedeva se fosse semplicemente un pedone. Lo sconosciuto non parlò, ma lo riconobbe. I suoi abiti erano civili ma i suoi movimenti mostravano che era un prete. Prese la busta e subito dopo la Signora si avviò verso il treno. Quando salì gli scalini, si voltò indietro e vide il Maestro che aveva la sguardo inchiodato su di lei. Fu in ansia per un attimo, ma poi capì che era dalla sua stessa parte. Sorrise e scomparve dentro il vagone.