14881 - Il pranzo mistico

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Prima ancora che i passeggeri avessero ripreso coscienza dalla partenza del treno, apparirono due impiegati dell’agenzia che spingevano un carretto con alimenti. Tutti i passeggeri erano sorpresi da questo improvviso intervento. Piano piano, passo passo passavano da tutti i passeggeri per servire un gelato con la crema. Questa tradizione dentro il treno dell’innovazione mentre sembrava inizialmente ossimorica corrisposta dalla gente produsse una sensazione gradita. Il nonno ed il nipote si rallegravano come se fossero entrati in una pasticceria. Così due impiegati donarono a tutti serenità ed anche essi a loro volta si sentirono sereni, quando videro tanti sorrisi insieme nello stesso istante. Nessuno aveva dimenticato nulla, ma la vita continuava con un dolce senza sottintendere nulla di più. All’interno del crimine l’umanità cercava digià di cicatrizzare le ferite, nell’ora in cui gli altri gli dicevano di partire e andarsene altrove, per fare piazza pulita.