20416 - Incidenza della strategia di Temistocle

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Il tema del Tempo gioca un ruolo immenso in queste trattative e ogni giorno che passa ci porta sempre più vicini al tema della Grande Gara della Grecia riguardo ai 20 blocchi in mare aperto della Z.E.E. greca. Purtroppo inizialmente nessuno ci dava importanza all’interno delle trattative, perché credevano che la Z.E.E. appartenesse semplicemente ad un contesto teorico e, in un certo senso, generico secondo gli economisti che non credono nella strategia e non esaminano i dati energetici. Ora però che siamo giunti a questo punto e così vicini alla data di scadenza della presentazione delle domande, per la designazione, da parte delle società che firmeranno i contratti con la Grecia in questo girone di concessione di licenze, sono tutti costretti a dire e vedere che avrà influenza sulle trattative che pretendono sempre di più dimostrazioni tangibili per i cosi detti colloqui. Chi oserà dire ora che i 20 blocchi in mare aperto della Z.E.E. greca non esistono? Anche il più ignorante non può più dirlo perché ora la realtà è palese e può anche lui vederla. Il punto positivo è che siamo pronti e che con questa gara possiamo dimostrare la nostra affidabilità non solo a livello europeo ma anche a livello internazionale. Il 14 Luglio, avremo i nomi dei partecipanti e sapremo quali sono le condizioni iniziali di queste trattative, poiché è la Grecia che per sei mesi avrà il diritto di valutare tutte le proposte e per di più le valuterà separatamente per ognuno dei blocchi in mare aperto che avrà dei candidati per la designazione. In altre parole, ora che l’Eurogruppo cerca atti legislativi, noi abbiamo di già pronta una gara che dà prospettive enormi per la patria e questo certamente influenzerà positivamente l’Eurogruppo e più in generale l’Unione Europea.