20421 - L’impresa dell’accordo all’unanimità

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Dopo una maratona di trattative, ove tutti gli Europei cercavano di trovare un quadro comune per un insieme di azioni uniche che determinassero una miscela strategica per la decisione politica che è stata deliberata a livello di Eurozona, viviamo la fase successiva. Il primo punto importante è che la decisione è stata presa all’unanimità e senza bisogno di passare a livello dell’Unione Europea. Questa importante differenza ci permette già di dire che abbiamo cambiato traiettoria e che entriamo nello scenario di uscita. Il secondo punto è che i disegni legge che sono stati analizzati come quadri necessari dall’ Unione Europea e dall’Eurozona sono di già pronti. Cioè abbiamo mostrato anche in questo punto che siamo pronti. Il primo elemento è che ora l’iniziativa è in maniera esplicita solo greca. Cioè in maniera pratica a livello Greco Parlamentare dobbiamo dimostrare che vogliamo sostenere questo accordo strategico. Qui è importante che ci mostriamo uniti, in maniera tale che sia tramandato il messaggio di un approccio positivo, e di uno spirito anch’esso positivo che ci caratterizza diacronicamente, perché siamo un popolo che non si inginocchia di fronte alle difficoltà. C’è bisogno ora anche dell’unanimità nazionale che servirà da catalizzatore nei passi che seguiranno. Siamo si per la resistenza ma non per le azioni reazionarie. Di conseguenza quando dobbiamo agire il giusto per noi è rimanere uniti. Diacronicamente l’Ellenismo ha mostrato lo stigma eroico anche nelle condizioni più estreme, ora dobbiamo dimostrare che siamo la continuità.