20744 - La Z.E.E.Greca contro l’austerità

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

L’austerità sembra inevitabile dagli uni e ugualmente la catastrofe dagli altri. L’austerità è un senso unico se non fai null’altro all’infuori della politica e dell’economia. E non basta semplicemente dire che l’austerità è inaccettabile se non proponi nulla. C’è però un’altra scelta che non ha valorizzato la nostra patria, perché questo tema non era noto o non ci credevano. La Z.E.E. Greca è la risposta contro l’austerità. Perché non protegge solo la nostra gente nelle isole ed aiuta a livello locale sul tema della pesca, ma può sollevare il peso che schiaccia la nostra patria. Abbiamo la seconda Z.E.E. in grandezza di tutto il Mediterraneo. Nella Z.E.E. abbiamo petrolio, gas naturale e idrati di metano. Abbiamo di già delimitato i 20 blocchi in mare aperto nello Ionio, a Sud del Peloponneso e a Sud di Creta. Ci stiamo preparando a valorizzare il secondo blocco in mare aperto e i giacimenti Pirro e Achille. Possiamo fare una rete più fitta delle misurazioni sismiche senza nessun costo. E mentre abbiamo tutto ciò ci sono ancora individui che non cessano di parlare di austerità senza aggiungere nient’altro.