20745 - Chiarimento sulla risoluzione della questione cipriota

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Quando uguagli i diritti di proprietà con quelli di usucapione, quando uguagli i diritti del rifugiato con quelli del colonizzatore, non fai soltanto un errore strategico, ma ti stai preparando al peggio. Le cose a Cipro sono semplici. Le cinque comunità hanno gli stessi diritti politici. Ma i colonizzatori, poiché il colonialismo è un crimine di guerra che non si cancella e neppure si annulla, non hanno questo diritto. Questo chiaramente non centra con i diritti umani che hanno tutti gli uomini. L’essenza del problema è semplice. I colonizzatori sono cittadini della Turchia e i loro diritti civili sono lì. Come colonizzatori non hanno neppure la qualità dell’immigrato clandestino, perché secondo il diritto bellico, sono adoperati pateticamente. Così la risoluzione della questione Cipriota non può avere una base così errata. L’occupazione è una procedura nota a tutti quindi non esiste neppure la giustificazione dell’ approccio errato. Che sia chiaro sin dall’inizio, affinché non abbiamo problemi in seguito.