20887 - Anche quando sono caduto sul sentiero

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Anche quando sono caduto sul sentiero eri qui e mi hai sollevato.
Mi gettavo nelle tue braccia che divennero bacio e gioia
così nacque anche il dopo gioia.
E dicevi di già le parole che avrei detto ai bambini feriti
e agli uomini della montagna
ma anche nell’orto degli ulivi.
Ma chi prestò attenzione? All’infuori di te… solo Maddalena…
E le lacrime divennero baci ai piedi
che abbracciò per la prima volta…
Perché la mano non sfiorava soltanto, lasciava anche il profumo…
Senza miseria.
In assoluto.
Perché non c’era nient’ altro sopra il sentiero.
Così anche con la croce
eravate di nuovo insieme a me
e anche dopo
quando il Verbo è depositato mentre illumina di già l’Opera
nei secoli dei secoli.