21046 - Gli angeli della battaglia

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Gli angeli della battaglia avevano volato come falchi
fecero rotta su altre ramificazioni per arrivare in tempo.
La lezione della bambina era appena cominciata.
Guardavano tutti come l’invisibile le spiegava il passato
e quelli di fianco a lui piangevano
quando la vedevano commuoversi
per quanto avevano vissuto e sofferto
era la piccola continuazione dell’opera.
Si sedettero poi per giocare a scacchi
come facevano un tempo
ma nella scacchiera del futuro
e quando giocarono col cavaliere
la sentirono arrivare e continuare
credendo che fosse l’unico.
Non aveva torto poiché la triade era l’unica.
E quando decisero di viaggiare di nuovo
rimasero due nel castello come angeli custodi
per il ritorno del futuro.
La bambina volò
con l’aquila ed il falco.
Per incontrare i camaleonti
lì ove non se lo aspettava.
Perché avrebbero vissuto un’altra battaglia
nell’infinito azzurro.