24468 - Il sacrificio necessario

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Il sacrificio era necessario
anche se non era compreso da tutti
aveva per tutti importanza la sua esistenza.
Era solo per tutti, non per ciascuno.
L’esclusività non aveva senso.
La policromia non apparteneva a nessuna tessera.
E qui le pietre erano solo
Bianche e nere.
Non c’erano le zone grigie.
E sull’oblio scriveva la verità.
I bordi avevano cambiato i dati.
Ed il telaio delimitava il campo.
Così il problema della coerenza
creò i primi fronti
ed in seguito i confini.
La lotta non era solo un esercizio
di vita o di morte.
Lo schema mentale della policiclicità
aveva bisogno del generatore,
la base non era sufficiente.
Il monte aveva giocato miliardi di volte
per vedere l’immobilità.
E la posizione non era solo locale
doveva giocare un ruolo strategico
e la probabilità era solo
una su mille.
Eppure era possibile per il suo cervello
e la scelse senza paura.