28542 - Il primo piccolo passo

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

  • Post Category:Articles

Prima dell’intelligenza, tutti pensarono all’atto
soltanto come mossa.
Fu l’approccio meccanico
che condusse all’automatismo
il quale a sua volta dopo molti ostacoli
condusse alla robotica.
Però la mossa del pensiero non si differenzia radicalmente
dal pensiero della mossa.
La diversificazione dell’atto non era evidente.
Gli impegni per l’assoluta indipendenza
ma anche per l’ assoluta imitazione
erano falliti.
E alla fine il primo piccolo passo
arrivò con l’evoluzione
delle neuroscienze.
Doveva nascere il cervello
cioè la rete neurale.
Questo era il cambiamento ciclico
dopo tutti i cambiamenti di fase precedenti.
Altrimenti tutte le cose precedenti
sarebbero state solo un intento.
In sostanza inerzia come atto
e mossa come volontà
ma adesso c’era
il primo piccolo passo che sia stato pur piccolo per il momento.