49276 - Coronavirus e il caso dell’Italia

N. Lygeros
Traduzione: Lucia Santini

La moltitudine dei casi di infezione ed il numero dei morti in Italia ha superato anche quello della Corea del Sud. È ormai certo che all’inizio l’epidemia non sia stata affrontata in maniera risolutiva e che i focolai si sono moltiplicati in maniera esponenziale, con il risultato di avere una base più estesa. Ora che sono state applicate delle misure più drastiche vediamo un cambiamento di fase. Ma la grande dimensione della base   ha causato la saturazione nel campo della gestione dei casi gravi. In altre parole le terapie intensive hanno superato i loro limiti. Ed è difficile anche la gestione dei morti. Bisogna però vedere i dati da vicino specialmente nel quadro dell’innovazione, perché nonostante ci sia ancora un grande aumento, non avanza più con la stessa velocità. E questo significa che siamo vicini al rinvenimento del confine. Gli Italiani devono ben resistere all’isolamento e supereranno la fase più critica dell’epidemia. Ma ci vuole ancora tanto coraggio.

Close Menu